E’ uscito il Druido di David Guyll.

E’ uscito il Druido di David Guyll.

E’ uscito il Druido di David Guyll. Ho fatto un pò di beta con lui e il resto della community, e a me è piaciuto di più rispetto a quello “base”. Personalmente ho sempre odiato la versione troppo “freeform” della mossa di shapeshifting. Senza contare che con questo, si può costruire un druido SENZA quella mossa, anche grazie ad un tot di mosse aggiuntive inserite nel “book” allegato al playbook.

Originally shared by David Guyll

We’ve released The Druid! Next up is The Swordmage, another magic item compilation, some adventures, etc.

#dungeonworld

http://daegames.blogspot.com/2015/08/dungeon-world-druid.html

14 pensieri riguardo “E’ uscito il Druido di David Guyll.”

  1. …aspetterò qualcuno che lo compri anche perché spendere soldi per un druido che non ha shapeshifting è come dire mi compro la moto e prendere uno scooter 🙂 (considero il druido base uno dei libretti più belli e riusciti del regolamento base solo appena un pochino di più del rodomonte e dell’ Immolator, proprio per quello che porta in fiction quindi sono di parte…molto)

  2. Quindi meno Quarta Edizione e più Druido del Companion?

    A parte che il Druido del Companion aveva “Pioggia di melanzane” e “trasforma la patata in peperone” come utilità.

    Questo mi sembra sia ben tarato, ma comunque caratteristico.

    Giusto?

  3. Simone Bonavita​​​ il nuovo Druido HA lo shape-shifting, ed è fatto meglio, a mio parere, di quello base (ci vuole poco, quello base praticamente non ha meccanica e non genera nulla di interessante nella fiction).

    Come scrivevo, se vuoi PUOI però modificarti la classe in modo da avere il Druido senza lo shape-shifting, se vuoi un tipo di druido “diverso”. 

  4. Non sono bravo con le etichette 😅. Ha molte opzioni, quindi è facile caratterizzarlo come ti serve. Di sicuro, ha in più un pò di magia “comoda”, quindi può eventualmente sostituire il bardo o il chierico, in un gruppo dove mancano. Inoltre le mosse per “generare” razioni o Equip x curare, solo “camminando” per il wilderness 😃

  5. Andrea Parducci​ come ti ho detto mi permetterò di esprimere un parere quando avrò in mano gli elementi per poterlo fare, fino ad allora continuerò a preferire quello base.

    Mi permetto di non essere assolutamente in accordo con la tua posizione sul fatto che “non ha meccanica e non genere nulla di interessante in fiction” perché forse sarò stato fortunato nel giocarlo e nel masterizzarlo o forse più semplicemente sapevo come fare in entrambi i casi ed il druido cazzo se ha generato fiction…

  6. Del “vecchio” druido si è già detto tanto. Ci sono alcuni che lo amano, alcuni che lo odiano. Io sono fra questi ultimi. Una cosa però è oggettiva: la sua mossa principale è un “buco nero”, nel senso che praticamente non è spiegata, e il 90% dei giocatori e master 1) non sa come usarla 2) se ha voglia di provare ad imparare, deve passare mesi nei forum a chiedere qui e lì per capire come gestirla, cosa può e non può fare ecc.

    Inoltre, da mia esperienza come master e come giocatore, il druido è un “ruba scene” continuo. C’è da fare roba stealth, dovrebbe farlo il ladro, e invece ecco che si mette in mezzo il druido (ci vado io trasformato in mosca). C’è da fare un bel muro per difendere gli alleati che scappano, sarebbe una bella scena per il guerriero, e invece ecco che si mette in mezzo il druido (mi trasformo in anaconda e blocco 10 metri di strada). Ecc. ecc. Senza contare quando può trasformarsi nella Cosa, quando può andare dovunque per primo (caverna allagata, sopra il promontorio ecc.). E’ una classe che tende molto a 1) rompere le palle agli altri (a meno che tu non sia davvero un bravo giocatore e non sappia stare al tuo posto, e non tutti lo sono, purtroppo) 2) dare difficoltà di gestione “tecnica”.

    Inoltre, tornando al discorso “mossa fatta male”, io odio che qualunque sia il risultato il druido comunque prenda mosse, e che la sua “paura” sia solo quello che il master può decidere col 6- (che comunque diventa raro, perchè con +3 alla caratteristica, la probabilità di fare 6- è di circa l’8%…). Col 7-9 non c’è niente di interessante che il master o il giocatore può scegliere per creare fiction. Inoltre il druido, proprio perchè manca una meccanica di fondo, continua a diventare animale DI CONTINUO, e continua a ritrasformarsi ogni volta che finisce le mosse, e continua a cambiare animale, tanto non c’è nulla che “lo fermi” o di cui “debba preoccuparsi”. Senza contare la mossa che lo rende invulnerabile quando prende una mazzata e torna umano, per poi ridiventare animale appena ne ha l’occasione… 

    In fiction sembra di vedere un supereroe della Marvel, piuttosto che un Druido. Per me, in due parole: una tristezza.

  7. Minkia, non è proprio così…

    Diciamo che richiede un controllo più ferreo delle regole, rispetto ad altre calssi che, lasciate scorazzare liberamente (intendo: tralasciando alcune regole e principi, il che è sbagliato, nb), fanno meno danni.

    I miei giocatori se ne lamentano più spesso di quanto se ne approfittino.

    sul rubare scene ecc io non transigo:

    Druido – mi trasformo, vado, facciofacciofaccio

    Master: – NO! adesso tocca a lui- e stacco su un altro giocatore. Posso farlo, lo faccio sempre.

    Ecchevvidevo dire, si vede che a Sage ed Adam piaceva molto di più il druido della 4Ed, che rispetto alla Pioggia di Melanzane era comunque una figata.

Lascia un commento